La cattedrale venne eretta tra la fine dell’XI secolo e l’inizio del XII secolo e successivamente trasformata in stile settecentesco.

Nel 1904 venne avviato il restauro per ottenere l’originale aspetto romanico dell’edificio, con la ricostruzione di due delle absidi, conferendo alla cattedrale l’aspetto attuale.

L’interno è decorato con opere d’arte risalenti a diversi periodi storici. Ne sono esempio le due tavole quattrocentesche, uno di scuola umbra ed uno di scuola lombarda, le diverse sculture romaniche
e i quadri risalenti al tardo Cinquecento e Seicento, fra cui la Deposizione di Gesù nel sepolcro e la Madonna delle Grazie, il primo attribuito al Perugino e il secondo, del XVI secolo, attribuito al Foppa.

L’ambone è frutto della recente ricostruzione, durante i lavori di ripristino dell’antica chiesa.
Facevano parte dell’antico ambone anche i simboli degli evangelisti, recuperati sulla parete del campanile.

Vi si trova anche un Cristo morto, di fattura spagnola seicentesca, che secondo la tradizione apparteneva ad un insediamento spagnolo in località Pian di Spagna,
alla sommità del lago di Como, travolto durante una piena del fiume Adda e trasportato nel lago; venne trovato da pescatori bellagini e messo in venerazione nella chiesa.
Viene recato in processione ogni Venerdì Santo.

La cattedrale è posizionata nel borgo di Bellagio e visitabile tutti i giorni.

 
 
 
 
 
 
 

Fratelli Gandola di Alessandro Gandola e C SAS- Via al Crotto 35, 22021 Bellagio COMO - P.IVA: 02088030131
Copyright © 2020 Bellagio Lake Como Holiday Residence Apartments :: La Piccola Bellagio. Diritti Riservati

Gentili Clienti,
siamo lieti di annunciare la nostra prossima riapertura
in data 20 Giugno 2020.

Ricordiamo anche che gli spazi all’interno della struttura
garantiscono le distanze di sicurezza fra un ospite e l’altro
al fine di evitare contatti ravvicinati.

Dear Customers,
we are glad to inform you that we are going to open on June 20th 2020
and that within our structure
the spaces guarantee the safety distances between one guest and another
in order to avoid close contacts.